Progetto Soft

Entra nel vivo il progetto S.O.F.T. (Sistema Occupabilità Femminile Territoriale) ad Agropoli. Ieri,  12 dicembre, sono stati avviati i servizi di ludoteca 3-12 anni, ludoteca Prima Infanzia e Centro per i bambini e le famiglie, operanti dal lunedì al venerdì presso la scuola “A. Mozzillo” di Agropoli. Sono 36 le donne destinatarie, inserite nella graduatoria del Piano di Zona S/8 mediante procedura pubblica (sulla base del modello ISEE, famiglia monoparentale, ecc). Avranno diritto a 144 buoni di servizio (voucher) da poter spendere per i servizi suddetti. Andiamo a vedere nel particolare. La ludoteca per la prima infanzia (0-36 mesi) è uno spazio ludico ricreativo che favorisce la socializzazione dei bambini attraverso attività di gioco, valorizzando così la funzione educativa per lo sviluppo armonico della loro personalità. Gli spazi e le attività sono organizzate per gruppi di bambini, in rapporto all’età, sulla base di un preciso progetto educativo e ricreativo (4 ore giornaliere – 10 bambini). Il Centro per bambini e famiglie è un servizio con caratteristiche educative, ludiche, culturali e di aggregazione sociale che prevede la presenza di un genitore o familiare di riferimento. Le attività saranno organizzate sulla base di un progetto educativo (3 ore giornaliere – 4 bambini). Infine la ludoteca per bambini di età compresa tra 3 e 12 anni: è un luogo dove i minori potranno vivere momenti di aggregazione e di socializzazione tra coetanei. Le finalità sono quelle di educare attraverso il gioco, concorrere alla crescita evolutiva sociale psicologica del minore e della sua famiglia, offrire una spazio neutrale (protetto) per incontri tra genitori e figli in situazioni di conflitto e disagio relazionale (4 ore giornaliere-22 bambini).

Contestualmente è stato attivato anche lo sportello Concilia Point, presso la sede della UIL in via Q. Sella ad Agropoli, nei giorni di: martedì (ore 9-11) e venerdì (ore 15-18). Il Concilia Point è uno spazio dedicato all’erogazione di servizi al sostegno e all’occupabilità femminile, per tutte le donne dell’ambito territoriale S/8. Il servizio garantirà risposte ai bisogni di informazioni, orientamento, consulenza individualizzata, ricerca di opportunità formative e lavorative nonché conoscenza di normative e strumenti per l’autoimpresa e dei servizi presenti sul territorio, attraverso l’attività di front office ed attraverso l’organizzazione di incontri formativi a tema.

Tali servizi daranno la possibilità alle mamme di accedere ai servizi di cura  ed ai servizi previsti dallo sportello Concilia Point, con l’obiettivo di aprirsi a nuovi scenari di tipo lavorativo.

Il progetto è finanziato con fondi relativi agli “Accordi territoriali di genere” – POR Campania FSE 2014- 2020 – Asse I Occupazione (OT 8), Obiettivo Specifico (R.A. 8.2) e Asse II Inclusione sociale (OT 9), Obiettivo Specifico 9 (R.A. 9.3). Viene svolto sul territorio del Comune di Agropoli. I partner dell’iniziativa, insieme al Comune di Agropoli, sono la Uil, il Piano di zona S/8 e la cooperativa sociale Kastrom.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *